Al Trieste Film Festival il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani ha premiato i migliori film del 2022

"Gli orsi non esistono" miglior film internazionale e "Piccolo corpo" miglior film italiano.

Gli orsi non esistono miglior film del 2022 per l'SNCCI

Il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) ha rinnovato la collaborazione con il Trieste Film Festival (in corso fino al 28 gennaio) premiando sul palcoscenico del Politeama Rossetti, nella serata del 24 gennaio, i migliori titoli usciti nelle sale nell’anno appena trascorso.

Due i riconoscimenti consegnati da Pedro Armocida (vicepresidente SNCCI) e da Adriano De Grandis (segretario SNCCI) nel corso della cerimonia. Come miglior film italiano, a “imporsi” come il più votato nel referendum promosso dal Sindacato tra tutti i propri soci è stato Piccolo corpo di Laura Samani, che aggiunge così un nuovo premio ai molti già ottenuti in Italia e nel mondo (dal David di Donatello all’European Film Award).

Come miglior film internazionale, e quindi come miglior film in assoluto fra tutti quelli distribuiti in sala nel nostro Paese nel corso del 2022, ha vinto Gli orsi non esistono di Jafar Panahi; sul palco la sedia vuota per il regista attualmente detenuto in Iran, a ritirare il premio Paola Leonardi della distribuzione Academy Two. In questo caso a votare è stata la commissione incaricata di segnalare i Film della Critica (23 quelli designati nel 2022), composta da Pedro Armocida, Paola Casella, Massimo Causo, Adriano De Grandis, Francesco Di Pace, Fabio Ferzetti, Beatrice Fiorentino, Federico Gironi, Roberto Manassero, Raffaele Meale, Paolo Mereghetti, Anna Maria Pasetti, Cristiana Paternò, Giulio Sangiorgio, Sergio Sozzo.


di Redazione
Condividi